Museo " Le Due Matrici " Modica / gigi_pedroli

"Dove vanno i marinai"

acquaforte-acquatinta  mm.322x250' 

 

pedroli

Gigi Pedroli nato a Milano il 25 marzo del 1932. Pittore, incisore e ceramista. Ha iniziato a lavorare con tutte le tecniche dell'incisione nel 1970 realizzando da allora oltre 400 lastre stampandole personalmente presso il Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio Grande di Milano dove tiene anche dei corsi d'incisione. Ha partecipato ed presente nei cataloghi della II^ e IV^ Biennale di Grafica di Castelleone nel 1993 e nel 1997, Biennale della Grafica di Cracovia eTriennale internazionale di Grafica Voluwe Saint Pierre Bruxelles nel 1977, Europ'Art di Ginevra nel 1991, 3^ Rassegna della calcografia contemporanea "BIANCO&NERO" di Modica nel 1998, Premio Internazionale per l'Incisione di Biella, "Cyperus Papyrus" - aspetti dell'incisione italiana di Siracusa, "La cultura dell'apparire" di Milano, V^ Biennale di Grafica di Castelleone, IV^ Biennale nazionale dell'Incisione di Acqui Terme tutte nel 1999, Premio Internazionale d'Arte di Serra San Quirico nel 2000. Nel 1999 stato edito il catalogo "Gigi Pedroli dipinti dal 1973 al 1999" cura del Museo d'Arte Moderna di Gazoldo degli Ippoliti con testi di Renzo Margonari. E' presente nei tre volumi del Repertorio degli Incisori Italiani realizzato dal Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne del Comune di Bagnacavallo. Attualmente risiede e lavora in Via Lorenteggio, 51 a Milano.